Avvocato Stabilito in Italia

Avvocato Stabilito in Italia

NORMATIVA PER DIVENTARE AVVOCATO STABILITO IN ITALIA

La direttiva sul diritto di stabilimento (Direttiva 98/5/CE recepita in Italia con il D. Lgs. 2 febbraio 2001 n. 96) consente agli Avvocati “Comunitari” la possibilità di svolgere stabilmente l’attività forense in ogni Stato europeo con il proprio titolo professionale di origine.
L’Avvocato che abbia esercitato in maniera effettiva e regolare la professione in Italia per tre anni come Avvocato Stabilito, può chiedere al proprio Consiglio dell’Ordine la dispensa della prova attitudinale e, di conseguenza  può iscriversi nell’albo degli Avvocati e esercitare la professione con il titolo di avvocato ordinario.

Durante il periodo dei tre anni l’avvocato rientrerà nella categoria dei c.d. Avvocati Stabiliti, e dunque:


I – viene iscritto in apposita sezione dell’albo;


II – nello svolgere attività giudiziale deve agire di intesa con un professionista dello   Stato ospitante abilitato a esercitare la professione con il titolo di avvocato, non sussistendo invece alcuna limitazione rispetto all’attività svolta.


III – per poter esercitare innanzi alla Corte di Cassazione ed alle altre giurisdizioni superiori, oltre a dover agire d’intesa con un professionista dello Stato ospitante, deve dimostrare di aver esercitato la professione nella Comunità europea per almeno 12 anni, compresi quelli eventualmente già esercitati come avvocato stabilito;


IV – deve rispettare le norme legislative, professionali e deontologiche dettate dall’ordinamento italiano;


VI – non può avvalersi del titolo di avvocato italiano.


VII – deve sottostare al potere disciplinare del competente Consiglio dell’Ordine.


VIII – Trascorsi regolarmente i tre anni l’avvocato, dispensato dalla prova attitudinale, diventa integrato ossia in tutto equiparato al professionista del Paese ospitante.

* * *

“OMOLOGAZIONE TITOLI SPAGNA” con “Trushi & Sanchez”– Abogados
Per questo motivo offre la possibilitá ai giovani Abogados che hanno conseguito il titolo in España o in un  altro paese della Comunita Europea  di iscriversi all’Albo degli Avvocati Stabilti in Italia  con tempi molto brevi di circa 15-20  giorni senza nessun tipo di impedimento .

Lo studio legale offre la possibilita anche  del trasferimento da una corte d’appello  all’altro secondo le esigenze lavorative  dei nostri clienti.
Il nostro team garantisce l’iscrizione nell’Albo degli Avvocati Stabiliti senza dovere perdere tempo utile e oltrettutto da la possibilita ai futuri giovani Avvocati Stabiliti di un periodo di collaborazione per un lasso di tempo che comunque rimane da stabilire tra le parti.

Grazie al fatto di usufruire di una ottima organizzazione strutturale e di una collaborazione efficiente con vari studi legali su tutto il territorio Italiano  , lo studio  Trushi & Sanchez  accelera le pratiche burocratiche che fondamentalmente consistono in :

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA COME AVVOCATO STABILITO

Presentazione della  domanda per l’iscrizione nella sezione speciale dell’albo degli avvocati stabiliti  e invio al Consiglio dell’Ordine della circoscrizione del tribunale in cui l’avvocato fissa  il domicilio professionale.

La domanda di iscrizione deve essere corredata dai seguenti documenti:
a)  certificato di cittadinanza di uno Stato membro della Unione europea o dichiarazione sostitutiva;
b)  certificato di residenza o dichiarazione sostitutiva ovvero dichiarazione dell’istante con la indicazione del domicilio professionale;
c)  attestato di iscrizione alla organizzazione professionale dello Stato membro di origine, rilasciato in data non antecedente a tre mesi dalla data di presentazione, o dichiarazione sostitutiva.
d)  pagamenti vari di tutte le cuote; ( tassa iscrizione; contributo annuale, concessioni governative,  tassa opere Universitarie,  richiesta verbale giuramento OAR,  marche da bollo).


Successivamente all’iscrizione, l’Avvocato stabilito è tenuto a presentare annualmente al Consiglio dell’ordine un attestato di iscrizione all’organizzazione professionale di appartenenza, rilasciato in data non antecedente a tre mesi dalla data di presentazione.

Affidare l’iscrizione all’Albo degli Avvocati Stabiliti al nostro studio legale significa;

– Avere la certezza assoluta del risultato in un tempo massimo di circa 15-20 giorni

– Non perdere tempo con ordini professionali che impediscono tale iscrizione con motivazioni infondate;

– Iniziare l’attivita professionale in Italia al piú presto

– Conseguire la tessera di avvocato stabilito

– Esercitare la professione su tutto il territorio nazionale.

Il  nostro team garantisce l’iscrizione nell’Albo degli Avvocati Stabiliti in Italia.

N.B. Per ulteriori informazioni  contattare con lo studio  o inviare la tua  richiesta nel box info qui sotto.

5 Commenti

  • Alla c.a. signor Luca.

    Signor Luca buongiorno, il Suo contatto mi è stato comunicato dall’Abogado Giacoma Maimone.

    Vorrei conoscere la modalità per diventare avvocato in Spagna e, dunque, un avvocato stabilito qui in Italia.
    Il mio contatto telefonico è: 3491764139.

    In attesa di una Sua gentile risposta, porgo

    Cordiali saluti

    Valentina Pecere

    Valentina Pecere Reply
  • Vorrei informazione sul percorso spagnolo per l’abilitazione di abogado.

    Giuseppe Cammalleri Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *